Secondo laboratorio a Biella

Questo slideshow richiede JavaScript.

Presso il Festival “Montagna Fest” alla Trappa di Sordevolo, il secondo ed ultimo appuntamento de “I laboratori della cultura” del progetto “giovani a 360 gradi”, bando “Dialogo Strutturato” nella Provincia di Biella.

All’incontro hanno partecipanti una decina di giovani biellesi, interessati alla cultura, al modo di trasmetterla e di fare cultura all’interno della nostra Provincia.

Il laboratorio è stato organizzato durante un evento culturale per dare maggiore potenza ed importanza all’argomento. La giornata è stata organizzata e realizzata dalla cooperativa sociale Vedogiovane, in collaborazione con l’associazione Better Places e Teatrando. Alla giornata erano presenti anche rappresentanti della Provincia di Biella.

Durante la mattinata si è introdotto il progetto e ognuno si è presentato agli altri.

Dopo un primo momento di conoscenza, i ragazzi hanno imparato come diventare degli “agenti di cultura”, attraverso alcuni esercizi con l’attore e formatore teatrale dell’associazione “Teatrando” per allenarsi a parlare di cultura e a farlo con le altre persone.

Durante la seconda parte della mattinata, i giovani si sono quindi trasformati in agenti di cultura e sono andati ad intervistare persone intervenute al festival e organizzatori, in cerca di elementi di suggestioni sulla cultura nel biellese. Dopo il pranzo tutti insieme sempre presso la Trappa, il gruppo si è ritrovato per discutere degli elementi emersi e affrontare la discussione in plenaria aprendo la discussione con suggestioni, idee e opinioni che possono contribuire alla Legge Regionale.

Al termine della discussione, i partecipanti al laboratorio hanno anche partecipato ad un ulteriore laboratorio su “cultura e social media” organizzato all’interno del festival.

Etichettato